Sperando in un futuro più prossimo che remoto… tre milioni stanziati per la canapa industriale

La legge di Bilancio 2021 ha stanziato 10 milioni di euro per le cosiddette ”filiere minori”. In particolare tre di questi milioni saranno destinati allo sviluppo della canapa industriale italiana.

Tre gli ambiti in cui confluiranno i finanziamenti:

  1. Aiuto ad ettaro di 300€ (nel limite di 50 ettari)
  2. Attività di ricerca per progetti su nuove varietà di canapa nel settore sementiero, metodi rapidi di controllo del THC, meccanizzazione e prima trasformazione della canapa
  3. Aiuto alle imprese che vogliono investire per il miglioramento delle fasi post raccolta della canapa, in particolare per quelle fasi che mirano a soddisfare gli standard di qualità richiesti dal settore alimentare.

Tre milioni sono una cifra importante, ma diventano una piccolissima cifra se si pensa a quanti oggi in tutte le regioni italiane si stanno attivando e vogliono investire per far partire delle filiere di canapa industriale.

Ci auguriamo che questi fondi arrivino velocemente ma soprattutto che si attui una politica informativa sulle modalità di accesso equa e trasparente, in modo che non possano accedervi solo quanti sono già entrati nel sistema e sanno come muoversi. Noi vigileremo a che questo accada!

Chi più delle associazioni che si occupano di canapa industriale può essere il veicolo di diffusione delle regole per accedere a questi finanziamenti in modo disinteressato? Si spera in una collaborazione delle istituzioni, al fine di non disperdere i fondi stanziati e di far davvero partire il futuro della canapa in Italia.