Fondi per filiere minori: contributi a chi ha coltivato canapa

Con il decreto 24/12/2021, il Ministero delle Politiche Agricole ed il Ministero delle Finanze hanno istituito un fondo per la tutela ed il rilancio di alcune filiere tra cui quella canapicola.

Contributi Coltivatori

Nel decreto sono definite le modalità di ripartizione delle risorse del fondo: all’art. 3.3 si parla di aiuto nel limite massimo di 300 € ad ettaro coltivato a canapa industriale per un massimo di 50 ettari. Occorre seguire una procedura per ottenere il contributo che prevede da parte del richiedente di raccogliere copia della documentazione ex legge 242/16 e dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa ai dati identificativi catastali delle particelle coltivate a canapa e quindi relativa alla superficie espressa in ettari.
La documentazione deve pervenire ad Agea che controllerà la completezza delle informazioni fornite dal beneficiario e la loro conformità ai requisiti di ammissibilità. In tal caso lo stesso ente provvederà a registrare l’importo dovuto ad ogni soggetto avente diritto nel Registro Nazionale Aiuti ed a trasmettere l’elenco dei soggetti beneficiari al Ministero, alle Regioni e Prov. Autonome. Sarà poi la stessa Agea ad erogare l’aiuto ai soggetti beneficiari.

Per la campagna 2021 è indispensabile la presentazione della domanda Pac.

Ulteriori informazioni verranno fornite a quanti interessati all’argomento nel webinar organizzato da Assocanapa per il giovedì 5 maggio 2022 (ore 21.00) dove ci si potrà confrontare con l’esperto di Assocanapa Cesare Quaglia:

  • È necessaria l’iscrizione: i biglietti, a donazione libera (no minimo stabilito), saranno ottenibili a partire da venerdì 29 alle ore 16:00 al seguente link Webinar Contributi Canapa Q&A
  • Chi è socio tesserato Assocanapa Nazionale, può richiedere l’accesso gratuito diretto scrivendo alla segreteria assocanapa@gmail.com con l’oggetto Iscrizione a Webinar Contributi – Associato